Lettera inviata a Susanna Camusso


Gentile Susanna Camusso,
è con piacere che Le comunichiamo che dopo la Sua presenza al cinema Europa in occasione della proiezione del film ” A casa non si torna” di mercoledì 4 aprile, è stato pubblicato un articolo sul Carlino di Bologna che ci informa  che abbiamo mal interpretato la frase contenuta nel piano di risanamento industriale riguardante le chiusure delle nostre sale. Tale definizione di ristrutturazione, fornitaci il 12 marzo scorso dai nostri datori di lavoro, cui l’azienda ha fatto seguire una contrazione degli spettacoli in tutte le sale, prevede tipologie di intervento per ogni sala cinematografica e per i cinema Jolly ed Europa recita “chiusura il 30-4-2012“.

Le recenti parole della signora Agostini ci danno speranza per il nostro futuro lavorativo.
Proiezionisti, cassiere e maschere di Circuito Cinema Bologna e Seac film.