TDS in data 23 Aprile 2012 i risultati ottenuti


Qualche speranza è emmersa dal tavolo di salvaguardia in data odierna, sono stati verbalizzati i seguenti punti.

1) Seac Film S.R.L sulla base del nuovo progetto sostenibile che ha individuato, si impegna a prorogare le attività del Cinema europa fino al 31/12/2012
2) Seac Film S.R.L si impegna altresì a prorogare le attività del Cinema jolly fino alla naturale scadenza del contratto fino al 30/06/2012

3) Il tavolo si impegna a cercare le possibili soluzioni per la prosecuzione delle attività del Cinema e il mantenimento di tutti i posti del lavoro anche con il coinvolgimento del properietario del cinema Jolly e dell’ eventuale nuovo gestore che verrà individuato;

4) Le parti concordano di attivare un tavolo di confronto sindacale sugli ammortizzatori sociali entro il 30/05/2012;

5) Le Istituzioni si impegnano a monitorare la situazione attraverso periodici incontri e a promuovere progetti di rilancio e valorizzazione delle sale cinematografiche del centro storico

Chi fosse interessato alla lettura completa seguono i PDF del documento

Verbale Provincia 1

Verbale Provincia 2

Verbale Provincia 3

Piccoli passi in avanti, ma non smettete di firmare la petizione e passate parola, per ora e quanto, vi terremo sempre aggiornati  sulla sitazione dei cinema del centro storico a Bulagna.

Annunci

3 thoughts on “TDS in data 23 Aprile 2012 i risultati ottenuti

  1. Grazie a tutti quanti hanno contribuito a dare clamore alla nostra vertenza; grazie ai sindacalisti che l’hanno supportata; grazie alla pronta risposta delle istituzioni chiamate in causa!
    Grazie a Sandro che cura il nostro blog e non solo!

  2. Auguri per questo non “piccolo” risultato che riapre le speranze di un presente
    migliore. Questa è l’evidenza che sono sempre gli assenti ad avere torto e che non
    bisogno mollare anche quando si è presi dallo sconforto di doversi misurare con fatti e persone che paiono intoccabili.
    Un piccolo “sasso” ha provocato delle onde che hanno coinvolto tanti soggetti.
    Sarebbe interessante comprendere il fenomeno………ma adesso è il momento di poterne godere. Bravi!

  3. Come al solito chi pagherà gli errori di una gestione ferma ad ‘idee’ vecchie di 30 anni saranno i contribuenti. Non c’è dubbio, un gran successo: ricavi privati e debiti pubblici. Un sindaco con le palle avrebbe salvato i dipendenti senza salvare l’impresa. Qui funziona tutto a rovescio, si pensa prima alla sopravvivenza della conserteria di partito utile alla propaganda e poi, se ne rimane, al presente e al futuro di chi sta sotto, lo sfruttato, malpagato e trattato da sanguisuga dipendente del cinema. Il tutto con la benedizione di mamma sindacato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...